erryyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyy

LA MURGIA SANTERAMO CADE AL PALAFIOM

Dopo le 3 vittorie consecutive della Poule Promozione, i ragazzi di Coach Console, si fermano al Palafiom di Taranto contro l’A.N.S.P.I.

Si parte con Porfido, Blackmon, Dear, Difonzo e Girardi L.

Al 2° minuto esce Difonzo per uno scontro in area. Pronto l’intervento del medico Tarantino e della Dott.ssa Santoro al seguito della squadra Santermana a cui va il nostro ringraziamento.

Viene portato, con il 118, al pronto soccorso dove gli viene diagnosticata una doppia frattura al setto nasale.  Domenica mattina ritorna dal Dottore che con una manovra particolare gli rimette a posto il naso.

Per lui 2 stecche nel naso con tamponi per 20 giorni e poi si vedrà.

Ritorniamo alla gara e al suo posto entra Lopane, ottima prestazione la sua, capace di freddare da 7 mt i locali con 2 missili che ammutoliscono il Palafiom nei momenti più importanti della gara.

Al 7° minuto sorpasso Murgia (12-13), realizza Blackmon con una tripla siderale, nonostante la sua caviglia ancora fuori posto, infatti ha zoppicato per 3 quarti di gara. Per questo va tutta la nostra stima per non aver mollato nemmeno un minuto.

Rispondo i padroni di casa con l’ennesima tripla e percentuali altissime, ma Girardi Leo riagguanta i locali, poi sulla sirena la tripla del Taranto, chiude il periodo sul 25-20.

La seconda parte di gara inizia con 3 palle perse consecutive e time-out di Coach Console.

Al rientro i liberi di Dear e la tripla di Lopane portano Santeramo in vantaggio (27-28) e time-out Taranto.

L’ottima difesa fa recuperare palloni, il contropiede di Giardi M. e la tripla di Blackmon riportano in parità il risultato (38-38). Sulla sirena il Taranto trova l’ennesima tripla 41-38 e tutti negli spogliatoi.

Si ritorna in campo più determinati, capitan Desantis smista palloni e Lopane ringrazia dai 7 metri pareggiando il risultato e Palafiom ammutolito.

Nuovo recupero in difesa e canestro di Dear che riporta avanti Santeramo 44-46.

Dopo aver subito i padroni di casa, la Murgia Santeramo si riporta sotto fino contropiede di Silletti che porta i compagni sul 57-55 e minipausa.

L’ultimo periodo, partono forte i padroni di casa e i murgiani non riescono a trovare la via del canestro arrivando a -9 (64-55), ma la tripla di Girardi riaccorcia le distanze sul 64-58.

Il solito zoppicante Blackmon e Dear, riportano a -2 Santeramo (64-62).

A -3 la tripla di Blackmon (67-65) fa ben sperare. Poi ci pensa il capitano Desantis da 3 punti accorciando lo svantaggio sul 70-68.

45” alla fine (75-70) doppio tecnico, panchina e Desantis. 2 tiri e possesso e si arriva sul 77-70.

Prima Silletti 77-72 e poi il fallo su Blackmon (3 liberi per lui) riportano Santeramo a -3 (78-75) a 4 secondi dalla fine e palla Taranto.

Lunga rimessa e tiro sulla sirena + fallo che regalano al Taranto altri 3 punti, chiudendo sul 81-75.

Gara molto equilibrata che ha visto le due formazioni darsi battaglia per 40 minuti, senza far annoiare il pubblico presente.

La prossima domenica ci sarà un turno di riposo, poi la pausa Pasquale e si riprenderà Domenica 23 aprile a Lecce alle ore 18:30 per la prima di ritorno della Poule Promozione.

Share on Google Plus