murgiabasket-rutigliano

LA MURGIA SANTERAMO PASSA A RUTIGLIANO

Fuori Blackmon, per infortunio subito alla caviglia durante la gara contro il Lecce e dentro, dopo un lungo recupero, Dario Silletti.

In panca, solo per la presenza, Stano Stefano anche lui al rientro dopo ben 2 mesi di stop.

Insomma una Murgia decimata ma questa condizione ha permesso, a Coach Console, di dare più minuti ad altri ragazzi, su tutti Porfido Luca. La sua è stata una partita grandiosa, ottima difesa 2 triple nel momento più importante della gara e un grande spirito di sacrificio ai rimbalzi.

Si parte con Girardi M., Difonzo, Porfido, Dear, Desantis e si va sul +6 con la spinta di Girardi M.

I padroni di casa recuperano bene grazie alle buone conclusioni di Cullia autore di ben 23 punti.

Ma nell’azione successiva e Dear che inchioda una schiacciata che fa smuovere la struttura e applausi dei tifosi Santermani giunti in tanti e sostenere la squadra.

Coach Console ruota i suoi ragazzi cercando l’allungo e ci prova con la tripla di Girardi per il 10-15. Il canestro di Angelilli fa chiudere il periodo sul 17-21 e minipausa.

La seconda parte, partono bene i padroni di casa e riportano la squadra a -2. La successiva tripla di Porfido e il canestro di Desantis riportano sul +7 Santeramo e time out Rutigliano.

Al 7°, altra tripla di Difonzo e successivamente di Girardi M. allungano fino al + 14 (25-39) e ovazione sugli spalti dei tifosi locali. Sulla sirena il canestro dei padroni di casa chiude sul 27-39

Il terzo tempo inizia con un pressing dei locali che complica la vita a Coach Console. Non si segna più e il Rutigliano esce fuori gli artigli mettendo in difficoltà i Murgiani.

La tripla di Porfido riapre uno spiraglio e da fiducia alla squadra. Capitan Desantis si impone sotto le plance, facendo ripartire Lopane che gli regala un canestro per il + 9 (41-50).

Si arriva sulla sirena con i padroni di casa che rosicchiano qualche punticino chiudendo sul 47-54.

Ultimo periodo si riparte in velocità con Dear che diventa padrone dell’aria avversaria e il folletto Difonzo che buca la retina dai 6,25 riportando la squadra di Coach Console sul +12.

Al 6° minuto, Coach Console, inserisce Dario Silletti per un gradito ritorno sul campo di basket dopo 5 mesi di stop forzato. Dopo qualche minuto, si chiude la pratica Rutigliano per la seconda gara della Poule Promozione, sul risultato finale di 60-71.

La prossima gara sarà domenica 26 alle ore 18.30 al Palavitulli contro il Monopoli.

Share on Google Plus