LA MURGIABASKET FA IL USO ESORDIO NEL “XXII TROFEO VITO PINTO”

La Murgiabasket fa il uso esordio nel “XXII Trofeo Vito Pinto” organizzato dall’ S.S.D Mola New Basket e ci presenta tanti punti d’interesse per il campionato che inizierà domenica 24 Settembre in casa del Monopoli.

Il quadrangolare vanta la partecipazione di due squadre che sicuramente in questo campionato di C Silver sono da play off (New Basket Mola e Libertas Basket Altamura) e di una squadra come la Lupa Lecce che con Manuele Mocavero (centro che ha viaggiato nella stagione 2016/2017 a 23 punti di media) può aspirare a battere chiunque in gara secca.

La prima gara del torneo ha visto Altamura scavalcare Lecce per raggiungere la finale che giocherà oggi contro Mola, in quanto la squadra di casa ha avuto la meglio sulla MurgiaBasket.

La Murgia si approccia alla gara contro Mola indebolita dalle assenze per infortunio del metronomo Erasmo Di Fonzo e dell’eroe della finale di Poule Promozione dell’anno scorso, Matteo Girardi.

La formazione Murgiana non riesce a reggere il confronto con la preparata squadra di casa (considerando anche che la nostra rosa sta affrontando carichi di lavoro pesanti durante la preparazione atletica) e soccombe al tiro da tre e nel gioco nel pitturato rispettivamente, su tutti, di un ispirato Endzels, che fa il bello e il cattivo tempo con la palla in mano, e di un granitico Sherman, collezionista in questa partita di canestri + fallo (ben tre), per un risultato finale di 88 – 61.

Ma un qualsiasi risultato sportivo, che sia una vittoria o una sconfitta, va scomposto e analizzato nei fattori che ne hanno determinato l’esito per comprenderne il senso.

Il fronte MurgiaBasket ha goduto infatti in questa partita di importanti conferme e dolci novità.

Su tutti Stefano Stano e Girardi Leo, dove il primo ha preso la squadra per mano in difesa con importanti recuperi per poi ripartire in contropiede, marchio di fabbrica del nostro capitano, mentre il secondo può essere definito con un epiteto omerico, “uom di multiforme ingegno”, in quanto si fa vedere in post, dietro l’arco dei tre punti e persino in qualche azione per iniziare la manovra d’attacco.

Questa partita ha visto anche l’esordio e l’ottima prestazione di due under: Mirko Cardinale, playmaker tutto cuore e ball handling dell’U18, e Erasmo Difonzo, ala dell’U20 dalle capacità atletiche fuori dalla norma.

E’ difficoltoso lasciare nell’ombra del mistero delle macchine da highlights e giocate di pure potenza come i nostri nuovi innesti, che hanno dato un grande contributo alla partita, ma presto assisterete alla presentazione di questi 3 nuovi giocatori, e, se non credete nell’ amore a prima vista, siamo sicuri che vi ricrederete.

Oggi, Domenica 17 Settembre, la MurgiaBasket Santeramo giocherà alle 17:30 la finale per il terzo e quarto posto con Lecce, successivamente ci sarà la finale fra Altamura e Mola.

 

Add. Stampa:  Francesco G Pontrandolfo

Share on Google Plus