LABORATRE SANTERAMO….INARRESTABILE!!! SUPERA LA 3R BRINDISI

Nell’anticipo di sabato 24, la LABORATRE Santeramo supera il quotato Brindisi con molte difficoltà e raggiunge la sesta vittoria consecutiva, mantenendo la seconda posizione.

Iniziano male le ragazze di Coach Caretta che subiscono un parziale di 6-0.

I primi punti sono di Pavlovic e Suero, ma accorciano lo svantaggio iniziale. Il libero di Caretta, chiude a -4 il periodo e gara ripresa.

La seconda parte di gara, il Brindisi, pressa a tutto campo e le Murgiane fanno fatica a trovare la via del canestro. Di contro le padroni dicasa, sembra tutto facile fino al + 20, max vantaggio e time out Santeramo.

Lo svantaggio è imbarazzante per una formazione che punta in alto e le padroni di casa festeggiano negli spogliatoi il momentaneo + 17 (39-22) tra gli applausi del pubblico locale.

La terza parte di gara, Coach Caretta, cambia schemi di gioco chiudendo le bocche di fuoco Brindisine, fino a portarle a soli 8 punti finali. Dezio recupera palloni in difesa, mandando il tilt la fase offensiva delle locali.

I 4 punti consecutivi di Bitetti e le prodezze della regista Toscano, riaprono la gara, mettendo in riga una Murgia inizialmente smarrita.

I liberi di Pavlovic, fredda in lunetta, e i contropiedi di Miccoli, diminuiscono lo svantaggio e danno fiducia al gruppo nel recupero che sembrava impossibile.

I 2 liberi di Toscano e il tiro finale di Suero, chiudono il parziale con soli 4 punti da recuperare (47-43), un successo che esalta la panchina santermana e ricarica le ragazze per un finale entusiasmante.

L’ultimo periodo e da cardiopalma. Si comincia con Suero che porta Santeramo a -2, ma le locali piazzano una tripla del +5. Prima Bitetti e poi Pavlovic, accorciano lo svantaggio iniziale.

Suero mette la freccia e punisce le locali con un +1 che vale l’applauso dei tifosi al seguito (52-53) e time out 3Erre.

Al rientro in campo, Santeramo è un’altra squadra, velocità e freddezza al tiro puniscono la difesa locale fino alle 2 triple consecutive di Pavlovic che chiudono la gara sul 56-64 e altro time out locale.

Gli ultimi giri di lancette sono sui falli sistematici per i liberi di Caretta che non perdona, chiudendo la gara sul 60-66 e grande festa per la vittoria, che solo pochi speravano.

Partenza opaca e grande prova di carattere nella seconda parte di gara, per una Murgiarosa che fa ben sperare per un posto nei Play-Off.

Turno di riposo e poi la gara in casa con la capolista, l’Intrepida Brindisi, a soli 2 punti di vantaggio.

Palla a due, l’11 marzo alle ore 18:30 al Palavitulli…..NON MANCATE!!!

Share on Google Plus