U.15 ARRIVA LA PRIMA VITTORIA

Murgiabasket Cassano: Obando 14, Lanzolla 3, Debellis 22, Capodiferro 4, Lillo 4, Capodiferro 4, Sergio 4, Mesto 2, Rana 4, Viapiano 3. Coach Lionetti, Ass.Coach Giorgio.

Parziali: (22-11), (20-11), (10-11), (12,6)

Finalmente arriva la prima vittoria per il gruppo U.15 della Murgiabasket Cassano, che riescono a rompere il ghiaccio tra le mura amiche del Liceo “Leonardo da Vinci” battendo il Castellaneta con il punteggio di 64-39.

Era importante non sbagliare, perchè si giocava contro l’ ultima classificata, però il diktat di Coach Lionetti era chiaro: non sottovalutare l’ avversario, per non incombere in altre sconfitte inaspettate e dolorose come quella di Gioia. I ragazzi hanno però ascoltato gli ordini del coach realizzando una partita tutto cuore e aggressività.

Nel primo parziale i locali tentano subito di mettere la testa avanti nel risultato, guidati dall’ aggressività di Lanzolla in difesa (ottima prova per lui) e il fisico di Obando, molto bravo sotto canestro.

Nel secondo parziale gli atleti murgiani rimangono determinati, dettando i tempi del gioco. Buona la prova di Sergio, che riesce ad eseguire tanti passaggi ben calibrati per Obando e Debellis che ringraziano. Da segnalare anche il sacrificio di Capodiferro.

Nel terzo parziale i ritmi calano, complice soprattutto le moltissime energie spese in difesa. Buona prova anche per Rana. Belli anche i due canestri di Lillo.

Nel quarto tempo la murgia ricomincia a spingere sull’ acceleratore. Da rimarcare nuovamente l’ aggressività difensiva di Lanzolla. Verso la fine Debellis mette a referto altri 4 punti, chiude Mesto con un efficace tap-in.

La prossima sfida sarà fondamentale per sapere dove può arrivare questa squadra. Si giocherà Giovedi contro il Basket Massafra, sempre presso il liceo.

La Murgia necessita di una vittoria per l’ accesso alle fasi gold e deve tamponare le brutte sconfitte subite nella parte iniziale del campionato. I ragazzi sono concentrati, Giovedi non si può sbagliare.

Un grazie va al Coach Lionetti che ha saputo ben ruotare i suoi ragazzi e all’Ass.Coach Giorgio che è diventato il punto di riferimento del basket Cassanese, superando “l’esperto” Quinto.

 

Share on Google Plus